• Home
  • Dolci
  • Panna cotta ai frutti di bosco cremosi
0 0
Panna cotta ai frutti di bosco cremosi

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Persone
INGREDIENTI PER LA PANNA COTTA
200 gr Panna Fresca per Dolci
65 gr Latte parzialmente scremato
50 gr Zucchero Semolato
3 gr Gelatina in fogli
15 gr Acqua
70 gr Panna Semi montata
100 gr Savoiardi
INGREDIENTI PER LA SALSINA AI FRUTTI DI BOSCO
250 gr Frutti di Bosco
q.b. Scorza di Limone
50 gr Zucchero Semolato
2 cucchiai Succo di Limone

Valori Nutrizionali

223
Kcal
12 gr
Grassi
23 gr
Carb
1 gr
Proteine

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Panna cotta ai frutti di bosco cremosi

Con deliziosa coulis di frutti di bosco!

Caratteristiche
  • Dolci
  • Finger food
Cucina:

La Panna Cotta ai frutti di bosco è un dolce cremosissimo italiano che ha un aspetto e un gusto fantasioso, oltre ad essere davvero facile da realizzare!

  • 2 h 30 min
  • Porzioni 2
  • Medio

Ingredienti

  • INGREDIENTI PER LA PANNA COTTA

  • INGREDIENTI PER LA SALSINA AI FRUTTI DI BOSCO

Procedimento

Condividi

La Panna Cotta ai frutti di bosco è un dolce cremosissimo italiano che ha un aspetto e un gusto fantasioso, oltre ad essere davvero facile da realizzare! La panna cotta ( italianismo per “crema cotta”) è un dolce italiano di crema zuccherata addensato con gelatina e modellato in formine diverse. La crema può essere aromatizzata con caffè, vaniglia, limone o altri aromi. È molto economico da fare in casa! Questa versione con salsa di frutti di bosco freschi aggiunge un pizzico di colore e sapore stuzzicante che colpisce ad ogni cucchiaio cremoso.



Preparazione della panna cotta ai frutti di bosco

Buone notizie: per solidificarsi, la panna cotta impiega solo circa 20 minuti! Proprio così, non c’è errore di tempistica!

Questo è un dolce originale perfetto per intrattenere con gusto i propri ospiti! Servitelo in bicchieri da vino alla prossima cena o in bicchierini da finger food per un incontro più easy. Vi basterà aggiungere la salsa ai frutti di bosco prima di servirlo.

Lo zucchero viene sciolto nella panna calda. La crema può essere aromatizzata, sia infondendo spezie e aromi, sia aggiungendo rum, caffè, vaniglia e così via. La gelatina viene ammorbidita in un liquido freddo (acqua nella maggior parte dei casi), quindi, aggiunta alla miscela di panna calda. Il composto, dopo, viene versato in stampi e viene inserito in frigo. Gli stampi possono avere del caramello aromatizzato ai frutti di bosco sul fondo, dando un risultato simile ad un crème caramel.

Anche se il nome effettivamente significa “crema cotta”, gli ingredienti sono solo abbastanza riscaldati tanto da far sciogliere la gelatina e lo zucchero.

Contorni per la panna cotta ai frutti di bosco

La panna cotta ai frutti di bosco viene spesso servita con una coulis di frutti di bosco o una salsa di caramello o cioccolato. Può essere decorata anche con altri frutti, granelle, liquori o anisini.

Storia della panna cotta ai frutti di bosco

Il nome panna cotta non è menzionato nei libri di cucina italiani prima degli anni ’60,  ma è spesso citato come un dolce tradizionale della regione settentrionale italiana del Piemonte. Una storia (non documentata) afferma che fu inventata da una donna ungherese nelle Langhe nei primi anni del 1900. Un dizionario del 1879 menziona un piatto chiamato “latte inglese”, fatto di panna cotta con gelatina e modellato in stampini, anche se altre fonti confermano che il latte inglese sia fatto con tuorli d’uovo; forse il nome suggeriva una preparazione più densa simile ad una crema pasticcera.

 

La Regione Piemonte include la panna cotta nella sua lista dei prodotti alimentari tradizionali della regione.  La sua ricetta include panna, latte, zucchero, vaniglia, gelatina, rum e marsala versati in uno stampo con caramello. 

La panna cotta ai frutti di bosco divenne di moda negli Stati Uniti, negli anni ’90, esattamente come la Cheesecake ai frutti di bosco.

Piatti correlati 

La crema bavarese è simile alla panna cotta, ma di solito include uova e gelatina e viene mescolata con panna montata prima di essere inserita in appositi stampini.

Il Blancmange, a volte, viene addensato con gelatina o colla di pesce o con amido.

La vera crema pasticcera è addensata con tuorli d’uovo, anche se in Gran Bretagna, può essere addensata con crema pasticcera in polvere a base di farina di mais.



Step

1
Bene

La panna cotta

Scalda su fiamma bassa il latte con 50 grammi di panna liquida e con lo zucchero, portando il composto a 80°. Se non disponi di un termometro da cucina, ritira il pentolino dal fuoco al limite dell’ebollizione. Filtra il composto e unisci i restanti 150 grammi di panna liquida e la gelatina precedentemente reidratata in acqua fredda. Quando il composto si sarà raffreddato, amalgama la panna semimontata, con movimenti delicati dal basso verso l’alto.

2
Bene

Composizione e Refrigeramento

Componi il dolce disponendo sul fondo dei bicchieri uno strato di savoiardi ben imbevuti nel latte (o nella panna). Versa la panna cotta e trasferisci i bicchierini in frigorifero per almeno 2 ore.

3
Bene

Frutti di Bosco

Lava i frutti di bosco e asciugali delicatamente. Lasciali cuocere per 2 o 3 minuti in una padella antiaderente con le scorzette di limone, finché i frutti non avranno rilasciato l’acqua. Aggiungi lo zucchero e il succo di limone e cuoci per un ulteriore minuto. Lasciali intiepidire.

4
Bene

Gnam

Completa la panna cotta con la coulis di frutti di bosco e servi.

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form sotto per scriverne una!
Gnocchi pancetta, noci e rucola cenaunavoltablog
Precedente
Gnocchi pancetta, noci e rucola
Risotto scampi, menta e zucchine cenaunavolta
Successiva
Risotto scampi, menta e zucchine
Gnocchi pancetta, noci e rucola cenaunavoltablog
Precedente
Gnocchi pancetta, noci e rucola
Risotto scampi, menta e zucchine cenaunavolta
Successiva
Risotto scampi, menta e zucchine

Aggiungi Commento