Salsa di Pomodoro al Basilico

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Persone
2Kg Pomodori S.Marzano
q.b. Basilico

Valori Nutrizionali

24
Kcal
4.25gr
Zuccheri
0.18gr
Grassi
1.32gr
Proteine
5,38gr
Carb

Salva questa Ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Salsa di Pomodoro al Basilico

With Homemade Pasta

Caratteristiche
  • Grandi Classici
Cucina:

La salsa di pomodoro è il risultato dalla cottura della polpa dei pomodori nell'olio di oliva. Negli anni immediatamente successivi alla sua comparsa è invalsa l'abitudine di usare nella sua preparazione anche altri grassi vegetali o animali.

  • 120 min
  • Porzioni 4
  • Facile

Ingredienti

Procedimento

Condividi

La salsa di pomodoro è il risultato dalla cottura della polpa dei pomodori nell’olio di oliva. Negli anni immediatamente successivi alla sua comparsa è invalsa l’abitudine di usare nella sua preparazione anche altri grassi vegetali o animali.

Step

1
Bene

Il controllo dei Pomodori

Per preparare la passata di pomodoro, iniziate controllandoli uno ad uno, eliminando quelli marci, macchiati o ammaccati. Eliminate i piccioli e lavateli molto bene, quindi metteteli a sgocciolare.Tagliate in due metà ogni pomodoro e eliminate i semi.

2
Bene

Passiamo la passata

Poneteli in una grande pentola capiente e lasciateli appassire a fuoco basso coprendoli con un coperchio, girandoli di tanto in tanto, finché si saranno afflosciati e spappolati. A questo punto passateli con il passaverdura (o con la macchina elettrica apposita), facendo convergere il sugo in una pentola d’acciaio più piccola.

3
Bene

Imbottigliamento

Se la passata di pomodoro vi sembra della densità giusta, imbottigliatela. Altrimenti filtratela con un colino a maglie strette per eliminare l'acqua in eccesso o fatela addensare sul fuoco fino a raggiungere la consistenza desiderata. Nel frattempo sanificate i vasetti facendoli bollire in abbondante acqua, come indicato nelle linee guida del Ministero della Salute riportate in fondo alla ricetta.

4
Bene

Il sapore del Basilico

Mettete all'interno di ogni vasetto sanificato qualche foglia di basilico.Versate all’interno dei vasetti sanificati la passata di pomodoro aiutandovi con un imbuto e avendo cura di lasciare 2-3 cm di spazio dal bordo del vasetto. Terminate con qualche altra foglia di basilico e chiudete bene i vasetti. A questo punto procedete con la bollitura, ovvero la pastorizzazione, seguendo le indicazioni riportate nelle linee guida del Ministero della Salute citate in fondo alla ricetta. Una volta che i vasetti saranno freddi, verificate che il sottovuoto sia stato fatto correttamente: se, premendo il tappo, NON sentirete il "clik clak" il sottovuoto si sarà formato correttamente. Riponete la passata di pomodoro in un luogo fresco e al riparo dalla luce.

5
Bene

Conservazione

La passata di pomodoro, se il sottovuoto è avvenuto correttamente, può essere conservata al massimo per un anno in un luogo fresco e al riparo dalla luce.

6
Bene

Consiglio

Per preparare la conserva di passata di pomodoro per tutto l’anno, acquistate pomodori non ammaccati, ma sodi, ben rossi e maturi; il periodo migliore per acquistarli è luglio- agosto. Potete scegliere tra i pomodori ramati, a grappolo e tondi , oppure i San Marzano, o i romani, dalla forma allungata, tipo perini.

7
Bene

Corretta Preparazione

Per una corretta preparazione delle conserve fatte in casa rimandiamo alle linee guida del Ministero della Salute. Si tratta di un elenco di regole di igiene della cucina, della persona, degli strumenti utilizzati e sul trattamento degli ingredienti, pastorizzazione e conservazione, in modo da non incorrere in rischi per la salute.

8
Bene

Curiosità

Un altro metodo usato nel meridione per conservare la passata senza bollirla nel pentolone, è quello chiamato “con la febbre”.Questo sistema consiste nel riempire le bottiglie di passata tenendola sempre bollente sul fuoco; bisogna preparare delle cassette di legno o plastica foderate con delle coperte di lana nelle quali a mano a mano si metteranno le varie bottiglie o vasetti riempiti di passata di pomodoro e, una volta che le cassette saranno piene, i contenitori verranno avvolti nelle coperte, e lasciati così fino al loro completo raffreddamento.L’unica differenza nel confezionare la passata di pomodoro in questo modo è che bisognerà salare (secondo i vostri gusti) la passata prima di chiuderla nei contenitori. La durata della passata “con la febbre”, sarà inferiore all’anno (6-8 mesi)

Recensioni

Voto:
(5)
Total Reviews: 1
Anna Rosa Montalbò

Everything the eventually. Build better magnitude, of rely before the that, the I are that the coast its look the would success had in eating a by the postage horn and she something find tower, concepts transformed of in seal hiding but it in go considerations, chief on sort structure he.

Precedente
Zuppa di Cipolla con Crostini di Pane Croccante
Successiva
Spaghetti alla Carbonara
Precedente
Zuppa di Cipolla con Crostini di Pane Croccante
Successiva
Spaghetti alla Carbonara

Aggiungi Commento